Primo appuntamento del 2024 per gli esordienti A e B, con un buon richiamo di atleti in quel di Besana Brianza. La squadra del Kodokan Judo Bergamo, ha partecipato con sei atleti.
Finalmente Matilde Barbato riesce ad esordire in una gara ufficiale, avendo la sua categoria (+ 70 kg Esordienti B), ben tre iscritte. Il girone all’italiana la vede combattere al primo incontro con Songne Shakiratou (Samurai Mornasco) che prevale più per un errore di Matilde che per suo merito e quindi la prova del nove è rimandata alla prossima gara. Nel secondo match con Greta Bonomelli (Judorio) si riprende con un wazaari di uchi mata e prosecuzione al suolo in mune gatame. Meritata medaglia d’argento per lei.
Lo stesso metallo si aggiudica Gabriele Colleoni, inserito in un girone a tre a 55 kg Esordienti A. Si aggiudica per doppio wazaari lo scontro con il compagno di squadra Matteo Verta, per poi perdere la finale con Domou Diembou del Judo Roncadelle. Matteo Verta, pur sconfitto in entrambi gli incontri, si aggiudica il bronzo.
Francesca Toppi (63 kg esordienti B) incontra la milanese Noemi Donnarumma del Judo Fujiyama che prevale grazie ad un uchi mata valutato wazaari, per poi rimanere imbrigliata al suolo. Nel girone di recupero esce il carattere battagliero e vince con Margherita Stancato (Pol. Nippon) al Golden Score grazie ad un ippon di o soto gari. Nella finale per il bronzo si fa sorprendere ad inizio incontro dal seoi otoshi di Simona Battistella (Mon Club Como). Comunque un incoraggiante quinto posto. Sempre tra gli esordienti B da segnalare le prove di Tancredi Tresoldi a 55 kg che pur con due sconfitte, riprende la via dell’agonismo dopo cinque anni di lontananza dal tatami. Non perdona il seoi nage di Leonardo Petrone del Circolo GdF Como e anche con Leonardo Murataj del Judo Brugherio, pur arrivando al Golden Score dopo aver marcato (e preso) wazaari nei tempi regolamentari, esce con una sconfitta. La stessa sorte per Pietro Forcella (66 kg esordienti B) che prende ippon da Nicolò Sarno (Judo Lissone) e anche nei ripescaggi viene colto in tai otoshi dal suo avversario. Accompagnatori della giornata: Emilio Maino e Federica Porfirio.