Domenica 3 dicembre si sono svolti a Besana Brianza i passaggi di grado per 1° e 2° dan, le conferme delle cinture nere agonistiche e gli esami finali per il corso di Aspirante Allenatore. Tre allievi del Kodokan Judo Bergamo hanno superato brillantemente l’esame, fregiandosi del grado di 1° dan e sono Edoardo Lameri, Matteo Locatelli e Alessandro Longhi, che negli ultimi due mesi, seguiti dal maestro Davide Benaglia, si sono preparati con cura per affrontare questo importante obiettivo. Al gruppo di preparazione hanno anche partecipato Erik Semperboni, Julia Farina, Antonino Barbato e Raffaella Romeo. Antonino ha praticato e fatto da Uke a Matteo Locatelli, dando un supporto fondamentale all’esame dell’atleta seriatese, Raffaella ha ripassato i kata in vista di futuri esami ed Erik ha cominciato a prendere le misure per un suo eventuale passaggio nel 2024. Per Julia, 17 anni di Almè, le cose non sono andate come ci si aspettava, ma il passaggio è solo rimandato al 2024!
Edoardo Lameri e Alessandro Longhi hanno una lunga storia judoistica: fin dalla prima infanzia hanno calcato i tatami con Davide Benaglia, per poi passare nel gruppo di Seriate con il maestro Edoardo Genovesi, che li ha visti crescere  dall’adolescenza fino all’età adulta, accompagnadoli anche nel percorso agonistico. Anche per Matteo Locatelli, nato e cresciuto a Seriate, facendo tutta la trafila bambini-ragazzi-adulti, stesso tatami, stesso insegnante (Edoardo Genovesi), vale lo stesso discorso: 25 dei suoi 31 anni, li ha passati sul tatami, tra giochi, stage, agonismo e…esami, provando quello che il judo sa offrire, ossia una vasta gamma di emozioni!
Tutti, per un motivo o per l’altro, si sono dovuti fermare per qualche tempo, ma non appena hanno potuto sono tornati a calcare i tatami e in questo dicembre 2023 hanno coronato il sogno di ogni judoka.
Il Kodokan Judo Bergamo ASD si congratula con loro, augurandogli di raddoppiare quanto prima i dan!